[Per l’italiano vedi sotto] Christmas is one of the most expected periods of the year for many, especially for children. However, environmentalists call Christmas “one of the worst annual environmental disasters”. The amount of waste produced increases by 30 percent across the EU during the Christmas period. Just to cite a few examples: about 365,000 kilometres of non-recyclable wrapping paper is used which would be enough to wrap the equator nine times. In the UK alone approximately 12 million Christmas sweaters are bought yearly for this one-time occasion, despite 65 million already hanging in the wardrobes.

It is indeed difficult to overcome our dearest traditions, but with a little effort we can contribute to decrease the environmental impact of the Christmas festivities.

Here are a few eco-friendly ideas that could help get the most out of the holidays while saving energy and avoiding waste.

Stay where you are!

Due to Covid-19 situation this Christmas will definitely be different from previous ones from several aspects. One of them is the ban on travelling. Traditionally this is one of the most popular travel times of the year, as everyone heads to visit their extended family. It will hardly happen here in Italy this year, which is obviously saddening. But if you consider all the pollutant emission that could be avoided by not going anywhere, it all feels a little better. So stay safe, stay home and be green!

Gift wrapping

One bad area for waste is wrapping paper. Yes, unwrapping a gift brings immense delight, but we need to think about how we can get that same pleasure in an eco-friendlier way. Choosing a recyclable wrapping paper will help to minimise the high levels of waste produced around the festive season. Using old newspapers and magazines to wrap your presents can also be an alternative. The black and white or full colour comic section is a great option to create an exciting or even vintage Christmas look.

But if you fancy reducing your use of wrapping paper all together, why not invest in some reusable gift bags? You can reuse them year after year.

Decoration

Another way we can make small changes, but have a big impact, is by making our own earth-friendly Christmas decorations. Most of these cost mere cents to make as they’re based on recycling and upcycling what you’ve already got. Have you ever thought about decorating the tree with colourful dry pasta? Another interesting solution is dried fruit or chains of popcorn which, after Christmas, we can put on the terrace to refresh the cold birds. They look super special and natural.

Food

Christmas is also about enjoying tasty food. Many of us therefore want to impress family with some super special menu and make sure that there’s plenty to go around. Remember, it’s a very green idea to stick to the local traditional festive dishes. Buying the ingredients for the Christmas menu from local farmers or shops not only supports small enterprises but helps reduce the carbon footprint.
For those who want to make a big step forward to an eco-friendly Christmas dinner, try a vegan menu. Going vegan is the single biggest thing one can do to reduce environmental impact on the planet. Be aware that the meat and dairy industry is responsible for more emissions than all the world’s planes, trains, cars and boats put together.

In order to prevent food waste (500 tonnes only in Italy during the holiday) only buy what you need and plan ahead meals and portion sizes.

Now that the pandemic situation awards us the “opportunity” to spend enough time at home with and only with closest family members, let’s take this opportunity to discard certain appearances and to take into consideration green initiatives.

Less is more

Lastly, remember that it isn’t excess that defines the happiness of the festive season. Remembering the people you love in small and thoughtful ways is the essence of Christmas. That approach is naturally eco-friendly and the easiest way to make the best choices for a sustainable Christmas!

 

Sognando un Natale verde?

Il Natale è uno dei periodi più attesi dell’anno per molti, soprattutto per i bambini. Tuttavia, gli ambientalisti chiamano il Natale “uno dei peggiori disastri ambientali annuali”. La quantità di rifiuti prodotti aumenta del 30% in tutta l’UE durante il periodo natalizio. Solo per citare alcuni esempi: vengono utilizzati circa 365.000 chilometri di carta da imballaggio non riciclabile, che basterebbe per avvolgere l’equatore nove volte. Solo nel Regno Unito vengono acquistati ogni anno circa 12 milioni di maglioni di Natale per questa occasione unica, nonostante 65 milioni siano già appesi negli armadi.

È davvero difficile superare le nostre tradizioni più care, ma con un piccolo sforzo possiamo contribuire a diminuire l’impatto ambientale delle feste natalizie.

Ecco alcune idee eco-compatibili che potrebbero aiutare ad ottenere il massimo dalle festività, risparmiando energia ed evitando sprechi.

Restate dove siete!

A causa della situazione di Covid-19 questo Natale sarà sicuramente diverso dai precedenti per diversi aspetti. Uno di questi è il divieto di viaggiare. Tradizionalmente questo è uno dei periodi di viaggio più popolari dell’anno, in quanto tutti si recano a visitare la propria famiglia allargata. Quest’anno non accadrà quasi mai qui in Italia, il che è ovviamente triste. Ma se si considerano tutte le emissioni inquinanti che si potrebbero evitare non andando da nessuna parte, tutto sembra un po’ meglio. Quindi state al sicuro, state a casa e siate verdi!

Carta da regalo

Una nota dolente per i rifiuti è la carta da imballaggio. Sì, scartare un regalo porta immensa gioia, ma dobbiamo pensare a come ottenere lo stesso piacere in modo più ecologico. Scegliere una carta da regalo riciclabile aiuterà a ridurre al minimo gli alti livelli di rifiuti prodotti durante le festività. Anche l’uso di vecchi giornali e riviste per avvolgere i regali può essere un’alternativa. Usare la sezione dei fumetti in bianco e nero o a colori è un’ottima opzione per creare un look natalizio emozionante o addirittura vintage.
Ma se avete voglia di ridurre l’uso di carta da regalo tutti insieme, perché non investire in sacchetti regalo riutilizzabili? Potete riutilizzarli anno dopo anno.

Decorazione

Un altro modo per fare piccoli cambiamenti, ma di grande impatto, è quello di realizzare le nostre decorazioni natalizie eco-compatibili. La maggior parte di queste decorazioni costano solo pochi centesimi, perché si basano sul riciclaggio e sull’upcycling di ciò che si ha già. Avete mai pensato di decorare l’albero con pasta cruda colorata? Un’altra soluzione interessante è la frutta secca o le collane di popcorn che, dopo Natale, possiamo mettere in terrazza per rinfrescare gli uccelli freddi. Hanno un aspetto super speciale e naturale.

Cibo

Il Natale è anche il momento di godersi del buon cibo. Molti di noi vogliono quindi impressionare la famiglia con un menu super speciale e assicurarsi che ce ne sia in abbondanza per tutti. Ricordate, è un’idea molto ecologica quella di attenersi ai piatti della tradizione festiva locale. L’acquisto degli ingredienti per il menù natalizio da contadini o negozi locali non solo supporta le piccole imprese, ma aiuta a ridurre l’impatto ambientale

Per coloro che vogliono fare un grande passo avanti verso una cena di Natale ecologica, provate un menu vegano. Diventare vegani è quanto di meglio si possa fare per ridurre l’impatto ambientale sul pianeta. Sappiate che l’industria della carne e dei latticini è responsabile di più emissioni di tutti gli aerei, i treni, le auto e le barche del mondo messi insieme.

Per evitare sprechi di cibo (500 tonnellate solo in Italia durante le vacanze) comprate solo quello che vi serve e programmate in anticipo i pasti e le porzioni.

Ora che la situazione pandemica ci premia con la “possibilità” di trascorrere abbastanza tempo a casa solo con i familiari più stretti, cogliamo l’occasione per badare meno alle apparenze e per prendere in considerazione iniziative ecologiche.

Less is more

Infine, ricordate che non è l’eccesso a definire la felicità delle feste. Coccolare chi ami con piccoli doni è l’essenza del Natale. Questo approccio è naturalmente ecologico e il modo più semplice per fare le scelte migliori per un Natale sostenibile!